Restyling logo Formula 1

27 novembre 2017

Ieri, in occasione dell’ ultimo GP della stagione 2017 di Formula 1, è stato presentato il nuovo logo F1.

Si era iniziato già a parlarne alcuni giorni fa, grazie ad una immagine che mostrava 3 possibili nuovi loghi depositati. Liberty Media, nuova proprietaria dei diritti commerciali della massima competizione motoristica mondiale, sembrava decisa a rinnovare lo storico marchio F1, in una operazione di ristrutturazione a 360° con l’ intento di tagliare i ponti con la vecchia gestione, ovvero Bernie Ecclestone. Ed infatti il salto con il passato è evidente.

Il nuovo logo simboleggia le traiettorie di 2 monoposto che tagliano il traguardo: la lettere F forma la carreggiata (un’ uscita di curva ed un pezzo di rettilineo), il numero 1 il traguardo.

Aspetto moderno e massiccio, essenziale e minimale, linee curve ed inclinate che danno un ampio senso di velocità, monocromatico rosso simbolo di velocità e passione.

Personalmente ritengo che il nuovo logo sia accattivante ma non abbia elementi creativi degni di nota, a differenza del vecchio logo F1 caratterizzato da un interessante utilizzo dello spazio negativo. Se visto con attenzione infatti il numero 1 è leggibile nello spazio negativo tra la F nera e le righe rosse (simboleggianti la velocità). Un’ idea originale che poteva essere ripresa ed attualizzata nel nuovo marchio.



Tante le critiche degli appassionati, ma questo è anche normale quando si sceglie un così forte taglio con il passato. C’ è da considerare che la Formula 1 è uno sport seguito in gran parte da un pubblico adulto e tradizionalista, in quest’ ottica Liberty Media sceglie di puntare sui giovani.

Altre critiche vengono dai logo designer: oltre che essere forse un po’ tozzo, il nuovo logo F1 ricorda un po’ troppo quello ESPN, emittente televisiva sportiva statunitense: la linea di taglio, il rosso, le proporzioni ed il taglio inclinato. Altri vedono somiglianze anche con il nuovo logo Juventus.

Il nuovo marchio è anche stato richiesto, e quindi studiato ed ottimizzato, per aumentare la visibilità sui nuovi media, a partire degli smartphone (aspetto in cui il vecchio deficitava).

LOGO DESIGN: altre domande e curiosità…

LOGO DESIGN: cosa abbiamo già realizzato…

Recent Posts