Biglietti da visita: quale carta e che grammatura scegliere

Quale carta scegliere per i Biglietti da Visita? Qual grammatura è migliore per i biglietti da visita?

Se ti stai chiedendo quale sia la carta migliore per i biglietti da visita, continua a leggere qui sotto!

Prima di tutto diciamo che del biglietto da visita non va curato solo l’ aspetto grafico, ma anche la carta. La carta va scelta in base al progetto ed al messaggio che vogliamo comunicare.

Solitamente per i biglietti classici utilizziamo una grammatura di 350 gr./m², Difficile da descrivere, una via di mezzo tra carta e cartoncino, spesso usata nei biglietti da visita di qualità. La carta è di tipo patinato, opaco o lucido a seconda del progetto o delle preferenze personali del cliente.

Se per noi l’ ecologia è importante, oppure abbiamo un’ attività legata all’ ambiente, la carta riciclata potrebbe essere un’ ottima scelta.

Per progetti con uno stile vissuto, vintage, abbiamo cartoncini offset (o anche la carta riciclata) che danno un effetto più grezzo, naturale.

Cartoncini più pregiati, carte telate, carte plastificate… sono altre scelte possibili.

Infine, un materiale non cartaceo ma di sicuro effetto, è il PVC da 0,5 mm. Materiale plastico che consente anche di avere un fondo trasparente per i propri biglietti da visita.

 ISPIRAZIONE BIGLIETTI DA VISITA

DESIDERI MAGGIORI INFORMAZIONI o UN PREVENTIVO PERSONALIZZATO?

dinamikaMente.net è agenzia grafica creativa per la creazione di biglietti da visita originali e professionali, collaboriamo con importanti aziende tipografiche per la stampa dei biglietti da visita e la consegna in tutta Italia – progettazione grafica biglietti da visita personalizzati, efficaci con stile